fbpx

I nuovi Bonus in arrivo con la Legge di Bilancio 2021

I nuovi Bonus in arrivo con la Legge di Bilancio 2021

I nuovi Bonus in arrivo con la Legge di Bilancio 2021

Sono numerosi i bonus indirizzati ai cittadini istituiti o rinnovati nella Legge di Bilancio per il triennio 2021 – 2023 e approvati dall’Esecutivo di Palazzo Chigi lo scorso 30 dicembre.

Tra le misure più attese sicuramente il rinnovo del superbonus finanche al 31 dicembre 2022, l’introduzione del nuovo bonus idrico e la conferma dei bonus per l’acquisto di auto e veicoli ibridi, elettrici ma anche benzina e diesel a basse emissioni di CO2.

Passiamo ad illustrare le principali misure per il cittadino.

Art. 1, commi dal 61 al 65: Bonus idrico

Stanziati 20 milioni per il 2021 per il bonus idrico per gli efficientamenti a tutela dell’ambiente.

Si tratta di un buono da 1000 euro a persona fisica, purchè residente in Italia, che provveda alla sostituzione di vasi sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto e di apparecchi di rubinetteria sanitaria, soffioni doccia e colonne doccia esistenti con nuovi apparecchi a limitazione di flusso d’acqua, su edifici esistenti o parte di essi.

Sono comprese nel bonus anche le spese per le opere idrauliche e murarie collegate e per la dismissione dei sistemi vecchi. Nei prossimi 60 giorni l’Agenzia delle Entrate provvederà a comunicare come usufruire del buono.

Art. 1, commi dal 66 al 75: Proroga superbonus 11%, sismabonus, ecobonus e bonus verde

Proroga fino al 30 giugno 2022 del superbonus 110% il cui rimborso avverrà in 4 rate relativamente alle spese sostenute nel 2022. Saranno compresi anche gli interventi di coibentazione del tetto. Se al 30 giugno 2022 è stato effettuato almeno il 60% dei lavori il bonus sarà prorogato fino a fine anno. Potranno andare “a rimorchio” coi lavori già individuati nei precedenti decreti anche quelli di eliminazione di barriere architettoniche, di realizzazione di coperture o muri perimetrali, di installazione di impianti fotovoltaici, di recupero degli edifici terremotati e l’installazione delle colonnine per la ricarica degli autoveicoli elettrici.

In merito al bonus verde anche per il 2021 si avrà diritto ad una detrazione del 36% su un massimo di spesa di 5000 euro che sarà ripartita in 10 rate annuali. I lavori ammessi sono quelli di sistemazione a verde di aree scoperte in abitazioni private, realizzazione di pozzi ed impianti di irrigazione e di realizzazione di giardini pensili o coperture a verde, ne hanno diritto i proprietari degli immobili ed i condomini.

Art. 1, commi da 76 a 79: Bonus auto elettriche

Per il 2021 ai soggetti appartenenti a nuclei familiari con ISEE inferiore a 20.000 euro è concesso un contributo del 40% sull’acquisto, anche in leasing, di veicoli nuovi alimentati esclusivamente ad energia elettrica del valore massimo di 30.000 euro (iva esclusa), di potenza inferiore o uguale a 150 kW e di categoria M1.

Art. 1, commi da 381 a 384: Rimborso sugli affitti ridotti

Riconosciuto ai locatari che diminuiscono l’affitto ai propri inquilini il 50% della perdita mensile, fino ad un massimo di 1200 euro l’anno (ossia 100 euro al mese), previa registrazione del nuovo contratto riveduto e corretto all’Agenzia delle Entrate.

Art. 1, comma da 623 a 625: Kit di digitalizzazione

Kit di digitalizzazione: per i nuclei familiari che non possiedano contratti internet o di telefonia mobile, che abbiano un ISEE inferiore a 20.000 euro e con almeno un figlio iscritto a scuola o all’Università è concesso un dispositivo elettronico, con relativo contratto internet, in comodato d’uso gratuito per un anno, oppure in alternativa un voucher dello stesso valore da investire per le stesse finalità. Anche in questo caso si attendo dall’Agenzia delle Entrate maggiori delucidazioni in merito alle modalità di attuazione nei prossimi giorni.

Art. 1, commi da 651 a 659: Sconto su acquisto veicoli a basse emissioni

Sconto per il 2021 sull’acquisto di auto nuove, benzina o diesel, a basse emissioni di CO2 con prezzo di listino fino a 30.000 euro. Ne possono beneficiare i nuclei familiari con ISEE fino a 30.000 euro.

L’incentivo varia a seconda che si rottami un’altra auto o meno e a seconda delle emissioni dell’auto che si compra, si va da un minimo di 3.500 euro (di cui 2.000 per la rottamazione) per l’acquisto di veicoli con emissioni tra 61 e 135 g/km ad un massimo di 10.000 euro sull’acquisto di un’auto con emissioni fino a 20 g/km , di cui 2.000 euro per la sola rottamazione.

Art. 1, commi da 705 a 707: Revisione e “Bonus veicoli sicuri”

Aumentato il costo della revisione auto obbligatoria a 9,95 euro, è possibile però richiedere il “buono veicoli sicuri” del valore di altrettanti 9,95 euro per una volta e relativamente ad un solo veicolo di proprietà nei 3 anni relativi alla misura, ossia 2021, 2022 e 2023. Il Ministero dei Trasporti ha tempo fino a fine Gennaio per determinare in che modo verrà elargito.

Erika@

Contabile e blogger

    Lascia un commento

    SCRIVICI
    close slider
    Chatta
    Ciao, come posso esserti utile?
    Ciao! Benvenuto sul nostro sito. Come posso esserti utile? Qui potrai messaggiare con un nostro consulente direttamente su wazup che risponderà direttamente dallo Studio riguardo all'argomento di tuo interesse.